Search

Blog

Marketing Campello Motors: un 2017 da record

Il 2017 mi ha visto impegnato come consulente marketing per la concessionaria d’auto Campello Motors, fra le più importanti in Italia. I risultati sono stati da record, con una crescita registrata in ogni aspetto dell’attività.

Grazie ad un intenso lavoro e ad un marketing mix complesso, Campello Motors ha chiuso un anno da record dal punto di vista del marketing, con cui ha raggiunto un pubblico stimato in circa 9 milioni e mezzo di persone. Complessivamente le attività di marketing hanno contribuito alla crescita delle auto vendute (più di 8.800), dei servizi connessi e dei clienti ricevuti in officina (oltre 19.000), con un conseguente aumento del 10% del fatturato (che è arrivato a toccare i 120 milioni di euro).

Crescita contatti e sito web

I contatti totali registrano un aumento del +27% rispetto al 2016: le lead generate via web, via telefono, con ingresso nei saloni o tramite eventi hanno segnato un balzo netto. D’altra parte è stata messa in campo una strategia a tutto tondo, che ha visto l’utilizzo di molti canali web (dai social ad Adwords, dai portali di settore al posizionamento nei motori di ricerca, fino alla produzione di video per Youtube) e la pubblicazione di un nuovo sito più performante e più completo. Le sessioni complessive (visitatori del sito) sono aumentate del 12% con un numero di pagine viste triplicato rispetto al 2016, mentre il pubblico social è cresciuto del 20%, peraltro senza l’utilizzo di pubblicità rivolte all’aumento della fan base Facebook.

L’attenzione per il customer care, attraverso il call center dedicato ma anche online, ha prodotto una soddisfazione media che supera il 90% e che pone Campello Motors fra le prime 10 concessionarie d’Italia anche per quanto riguarda questo dato.

Nuove promozioni e pubblicità offline

Oltre al riordino dell’immagine coordinata, nel 2017 abbiamo introdotto una serie di novità molto aggressive, come ad esempio il portale Campello Motors Outlet, pensato per essere competitivo attraverso offerte a tempo con possibilità di “riscatto” da parte dell’utente. Inoltre abbiamo lavorato intensamente nel creare un’integrazione forte fra tutti gli elementi del marketing mix, ad esempio sfruttando il rimbalzo online-offline (e viceversa) nelle moltissime uscite stampa realizzate e negli oltre 19.000 spot radio andati in onda.

Introduzione di un metodo di lavoro nuovo

La mia presenza a supporto dell’ufficio marketing e della direzione aziendale ha generato l’introduzione di nuove metodologie di lavoro, volte ad ottimizzare al massimo gli investimenti ed aumentarne il ritorno. Uno sforzo di pianificazione, consulenza e supporto operativo che mi ha visto impegnatissimo, ma ha contribuito al raggiungimento dei risultati presentati qui.