Search
Dicono di me

Le opinioni degli altri su di me.
Perché sia il mio lavoro a parlare.

Gianfranco e Francesco Granbassi

Owner Studio Mark

Quando ricevemmo il curriculum di Alessandro non stavamo cercando nuovi collaboratori per Studio Mark. Ma il suo modo di presentarsi ci piacque e volemmo conoscerlo. L’incontro confermò l’impressione, e si concluse con la proposta di un contratto di lavoro – che, tanto, qualcosa di divertente da fare ci sarebbe stato… E’ iniziato così un bellissimo rapporto lavorativo, durato tre anni. Un rapporto di reciproca soddisfazione, dove ognuno ha attinto insegnamenti dall’altro e dove anche gli incarichi più severi non solo venivano affrontati con concretezza e serietà, ma spesso stemperati con un pizzico di humour.
Comunicativa, passione per il lavoro, cultura, dinamismo, capacità di sintesi sono solo alcuni degli aspetti evidenziati da Ale nel periodo passato con noi. Senza contare la simpatia. Siamo sicuri che, ovunque avrà la possibilità di mettersi in gioco, questo ragazzo in gamba saprà giocare al meglio.

Davide Cini

General Manager Linkness & Tratti

Il braccio destro per eccellenza. Tanti progetti definiti e fatti decollare hanno permesso di costruire assieme un ottimo rapporto professionale ed umano. Un persona su cui posso dire di poter contare ora e nel futuro, continuando su binari ben stabili dettati da soluzioni di marketing di successo per aziende e scelte significative nella formazione di collaboratori e di risorse interne aziendali.

Morgane Pruvot

Responsabile marketing Reed Expositions France

Alessandro ha dato prova di competenza ed efficacia. Il suo lavoro ci ha largamente soddisfatti.
Si è sempre dimostrato persona affidabile e responsabile, tanto nel lavoro quanto nei rapporti con i colleghi. Lo ringraziamo per la curiosità e l’impegno quotidiano. E’ per questo che raccomandiamo fortemente Alessandro, convinti che possa essere un asso nella manica per la vostra azienda.

Gigi Bignotti

Il Gazzettino

Il Minimondo ci cala in quella babele di risvolti imprevedibili, nascosti e sfuggenti […]. E’ questa l’abilità dell’autore, che accompagna il lettore pagina dopo pagina in un inaspettato mondo giovanile […] Un libro con l’inconfondibile marchio del suo autore, Alessandro De Marco, che senza peli sulla lingua racconta le peggiori bassezze del ricco Nordest in cui vive, studia e lavora. “Il Minimondo” ne conferma le doti di scrittore promettente, capace di forza espressiva e di analisi lucide, quindi di coraggio.

Livio Sossi

Professore di Letteratura dell’infanzia, Università di Udine

Il Minimondo è un romanzo erotico, di un erotismo filosofico e sociale, racconti di vita se vogliamo, come quelli pasoliniani, ma è soprattutto uno spaccato autentico. Se la scrittura è vita, come ci ricorda Renzo Paris, tu, Alessandro, descrivi e racconti la vita. Racconti il minimalismo esistenziale dei tanti piccoli universi personali.

Maurizio Dianese

Il Gazzettino

Davide Tessari è un concentrato di volgarità e rozzezza che De Marco, 20 anni, di Carpenedo, studente universitario con una scrittura decisamente interessante, non distilla, ma fa sgorgare come un fiume in piena […] El Tessa è il prototipo dell’italiano che vive in un mondo alla rovescia in cui tutto quello che è sbagliato è giusto. E viceversa. Ecco perché questo libro va letto. Perché è un documento unico di quel che siamo diventati […] Semplicemente figure positive non ce ne sono perché nella realtà non esistono. E De Marco questa realtà l’ha fotografata. Ed è una realtà da brividi. Anche quando fa ridere. Noi siamo esattamente così.